Now Reading
Procida: cosa vedere, dove dormire e dove mangiare in 5 giorni

Procida: cosa vedere, dove dormire e dove mangiare in 5 giorni

procida cosa vedere

Se avete in programma un viaggio nell’Isola di Procida, questo post farà al caso vostro, in quanto scopriremo insieme cosa vedere, cosa mangiare e dove pernottare!

Situata ad appena 3 km dalla costa della Campania, Procida rappresenta un vero gioiellino che nasconde bellezza e mistero in tutti i suoi angoli.

Definita anche “la perla del Golfo di Napoli, questa piccola isola di appena 3,7 km² regala ai suoi visitatori degli spettacoli naturali unici, delle viste da togliere il fiato e dei colori impossibili da dimenticare.

Siamo stati a Procida per 5 giorni – periodo sufficiente per visitarla in lungo e in largo e per dedicare del tempo sia al relax che alla cultura – ospiti di due splendide strutture: La Suite Hotel e il San Michele Boutique Hotel.

L’isoletta è caratterizzata da viuzze strette con decine e decine di botteghe, negozi e punti di ristoro, migliaia di casette di tutti i colori che rendono ogni angolo una cartolina, barchette a ridosso dei porticcioli, gabbiani che creano un suggestivo sottofondo e squarci incredibilmente suggestivi.

In questo post vi lascerò alcuni consigli e informazioni utili per organizzare al meglio una vacanza a Procida, nello specifico riguardo cosa vedere, dove dormire e dove mangiare.

procida cosa vedere
procida cosa vedere

Procida: come arrivare sull’Isola

Iniziamo dall’informazione forse più importante: come arrivare a Procida.

Partendo da Ancona, noi abbiamo scelto di viaggiare di notte con FlixBus così da non perdere nessun giorno in viaggio (considerando anche le alte temperature di Luglio). Siamo arrivati alle 8 del mattino al Metropark di Napoli e abbiamo preso la Metro scendendo alla fermata Municipio.

Da qui ci siamo diretti verso il Porto e prego il traghetto da Molo Beverello.

Per raggiungere e visitare Procida esistono però varie alternative, che dipendono ovviamente dal punto dal quale si vuole partire. I punti di imbarco principali sono tre: Napoli Molo Beverello, Napoli Calata di Massa e Pozzuoli.

Il tragitto ha durata di circa 40 minuti / 1 ora (a seconda se prediate aliscafo o traghetto) e il costo va dai 9 ai 16 euro per tratta.

Ora è invece arrivato il momento di scoprire cosa vedere a Procida!

procida cosa vedere

Procida: cosa vedere via terra e via mare

Cosa vedere a Procida?

Non appena si scende dal traghetto, si rimane affascinati e incantati dalla bellezza del paesaggio procidano, e questo incanto resta vivo per tutta la durata del soggiorno.

Procida infatti accoglie e saluta i suoi ospiti facendoli sentire a casa propria.

Scopriamo insieme le 5 cose da non lasciarsi assolutamente sfuggire!

1 – Marina Grande

Marina Grande rappresenta il porto principale, è in pratica il biglietto da visita di Procida e offre un bel passeggio tra ristoranti, bar e botteghe che si apre in Via Roma, la via commerciale e turistica più importante della città.

Questo luogo è consigliabile da visitare soprattutto alla sera, data la suggestiva illuminazione e la bellissima vista sul mare.

2 – Marina Corricella

Marina Corricella è la fotografia di Procida, inaccessibile ad auto e moto e caratterizzata da decine e decine di casette colorate agglomerate e disposte su un’altra e ripidissima salita che culmina sulla Terra Murata.

Qui è possibile trovare i ristoranti più chic con viste uniche, alcune spiagge famose e fare lunghe passeggiate romantiche.

marina di corricella

3 – Terra Murata

A Terra Murata si arriva da Piazza dei Martiri (Sammarezio), salendo lungo una ripida salita. Si tratta infatti del punto più alto dell’isola a picco sul mare ed è una cittadella fortificata.

A dominare la vista è il Castello d’Avalos, un ex carcere in cui sono stati detenuti ergastolani fino agli anni Ottanta e che merita assolutamente una visita.

Esplorando la struttura e le varie stanze è come se i pensieri e le sensazioni di chi ha vissuto lì trasudassero dalle pareti, dagli oggetti e dal mobilio, generando un’atmosfera di solitudine e di sofferenza palpabile.

Non perdete poi l’Abbazia di San Michele Arcangelo, il santo patrono e protettore dell’isola e, ovviamente, la vista incredibile e indimenticabile su Marina di Corricella.

Noi abbiamo avuto il privilegio di vivere un meraviglioso tramonto affacciati sul Golfo di Napoli che non dimenticheremo mai!

PALAZZO D'AVALOS
procida cosa vedere

4 – Le Spiagge di Procida

Ovviamente non possiamo non aprire un’ampia parentesi sulle spiagge.
Procida vive di mare, Procida è mare.

Ovunque voi vi dirigiate esplorando l’isola, lo avrete sempre davanti, o dietro, o di fianco.

Chi vuole concedersi una vacanza all’insegna del relax può scegliere fra diverse spiagge procidane, caratterizzate da sabbia sottile e mare cristallino.

Per arrivarci occorre percorrere a volte lunghi sentieri e scalinate ripide, ma il paesaggio ne vale assolutamente la pena.

Di seguito le spiagge più famose:

  • Chiaiolella: è la spiaggia più famosa di Procida e si trova vicino al porto turistico di Chiaiolella; sono presenti molti stabilimenti balneari e ristoranti.
  • Spiaggia del Postino: detta anche “Pozzo Vecchio“, questa spiaggia è racchiusa in una bellissima baia naturale dove sono state girate alcune scene dell’ultimo film di Massimo Troisi, “Il Postino”. A mio parere è la spiaggia con l’acqua più cristallina.
  • Spiaggia di Ciraccio: è la spiaggia più lunga dell’isola e anche la più frequentata per via dei campeggi vicini e qui il sole batte tutto il giorno; è divisa dalla spiaggia della Chiaioiella da due bellissimi faraglioni nel mare
  • Spiaggia della Chiaia: è una delle più belle e ampie spiagge di Procida ed è quasi interamente libera, con due stabilimenti balneari.
  • Spiaggia della Lingua: è una delle spiagge meno affollate e presenta una sabbia molto granulosa; si raggiunge da Marina Grande.
procida cosa vedere spiaggia del postino
procida cosa vedere

5 – Isolotto di Vivara

L’Isolotto di Vivara è collegato all’isola di Procida da un ponte ed è diventato una Riserva Naturale Statale; non è visitabile se non grazie ad un servizio di visite guidate a gruppi organizzato dal Comune.

E’ una vera oasi naturale di inqualificabile bellezza dove cresce la macchia mediterranea (si trovano prevalentemente lecci, corbezzolo e mirti).

See Also
merano posti più belli

Dove pernottare a Procida: la mia esperienza

Le due strutture che ci hanno ospitato sono due assolute eccellenze del posto dal punto di vista alberghiero.

La prima, La Suite Hotel, è un boutique hotel in mezzo al verde a due passi dalla spiaggia del Postino che combina perfettamente lusso, stile ed una “ricercata” semplicità.

E’ un luogo in cui rigenerare corpo e mente, una vera oasi di tranquillità con un giardino privato di 5000 mq circondato da alberi d’ulivo e piantagioni di verdura e aromi locali.

Le 22 camere sono tutte diverse tra di loro e arredate con pezzi unici e dal design contemporaneo, ma il vero pezzo forte è la Black Pool, la grande piscina interamente realizzata in pietra lavica in cui rilassarsi e ricaricare le pile.

La seconda struttura, invece, è il San Michele Boutique Hotel, un hotel situato nel cuore della Corricella, le cui stanze sono arredate con elementi in legno naturale dai colori tenui.

In questo luogo dal fascino bohémien è possibile godere di una vista spaziale dal balconcino in camera e lasciarsi cullare dal rumore del mare e dei gabbiani al mattino.

E’ la meta ideale per i viaggiatori alla ricerca del contatto con la natura, del relax e della spiritualità.

hotel la suite
hotel san michele

Dove mangiare a Procida: i migliori ristoranti e pizzerie

Se siete amanti del pesce, a Procida vivrete delle esperienze culinarie davvero piacevoli; al contrario, se – come mio marito – il pesce non fa per voi, potreste riscontrare serie difficoltà nel fare un pasto completo a meno che non prendiate la pizza.

I ristoranti che maggiormente ci hanno soddisfatto sono stati La Lampara (ottimo pesce, vista meravigliosa e romantica sulla Corricella e dolci deliziosi; nessuna scelta di carne nel menu), Il Cantinone (pesce freschissimo e buone alternative di carne) e La Locanda Del Postino (buonissimo il pesce e ottime anche le opzioni di carne).

La migliore pizzeria, a nostro parere, è stata Fuego, situata nella Corricella e caratterizzata da un menu ricco di gusti e da una location suggestiva.

procida dove mangiare

Questi sono i consigli che mi sento di darvi riguardo a cosa vedere a Procida, dove mangiare e dove dormire.

Spero possano tornarvi utili in un vostro eventuale prossimo viaggio nella perla del Golfo di Napoli!

LEGGI ANCHE:

Merano d’Estate: i posti più belli da visitare

Civita di Bagnoregio: cosa vedere in una giornata

TRAVEL | Marocco: guida e consigli pratici per viaggiare sicuri – Parte 1

TRAVEL | Marocco racconti di viaggio. Tappa Marrakech: cosa vedere, riad e usanze

What's Your Reaction?
Angry
0
Don't like
0
Excited
0
In Love
0
Not Sure
0

© 2020 Live in Beauty Blogzine by Valentina Madonia. All Rights Reserved.

Scroll To Top