Now Reading
Thierry Mugler | Alien Flora Futura Fragranza – Recensione

Thierry Mugler | Alien Flora Futura Fragranza – Recensione

alien flora futura

Alien Flora Futura, Mugler. La recensione.

Chi mi conosce lo sa, ho una quantità industriale di profumi diversi in casa ma uno in particolare è per me IL profumo, la fragranza del cuore, la mia preferita da sempre: Alien.

Dalla prima volta che ci siamo incontrati è stato innamoramento puro e nonostante negli anni sia diventato un profumo diffusissimo, tutt’altro che esclusivo o alla portata di pochi, è rimasto sempre in cima alla lista dei miei favoriti.

Non poteva quindi non suscitare la mia curiosità uno degli ultimi flanker proposti da Mugler: Alien Flora Futura.

Ma cos’è un flanker? Un flanker non è altro che una variazione di un profumo di successo! I brand – per strategia di marketing – quando constatano che una loro fragranza ha riscosso un notevole successo, immettono sul mercano una serie di reinterpretazioni ed edizioni limitate che possono essere molto simili o completamente diverse rispetto all’originale.

Alien Flora Futura è un flanker del celeberrimo Alien e in questo post scopriremo tutte le sue caratteristiche e le mie impressioni!

alien flora futura

Alien Flora Futura: il packaging e il jus

La fragranza si presenta nel classico flacone a forma di talismano sfaccettato ma si veste di un rosa cipria molto più chiaro e luminoso rispetto al viola profondo della versione classica.
Non è presente un tappo rimovibile e il profumo viene erogato direttamente premendo sulla parte superiore della boccetta.

Tra le note di testa troviamo il Cedro e la Mano di Buddha, nel cuore il Cereus (chiamato anche la Regina della notte poiché è un raro fiore di un particolare cactus che sboccia solo di notte per poi appassire all’alba) e nel fondo l’Ambra bianca e il Sandalo.

Le mie impressioni sulla fragranza

Se amate Alien, amerete anche Alien Flora Futura.

La definirei, infatti, la “sorella minore” della versione originale, poiché ha un jus che le rimane molto fedele, pur mostrando un carattere decisamente più timido e luminoso.

Flora Futura si apre con il tocco pungente e acidulo della Mano di Buddha che però non rimane persistente e lascia presto spazio alla cremosità e alla luminosità del nucleo floreale, terminando con un dry down dolce ma non stucchevole.

E’ una fragranza gradevole e molto ben calibrata, ideale per chi ritiene Alien troppo forte, troppo intenso o troppo ricco, soprattutto per il giorno.

Questa è infatti una versione molto più fresca, più verde e più leggera, un’esplosione di luminosità che però incarna lo stesso DNA della versione classica che tutti conosciamo.

See Also
sì passione intense armani

Proprio per questa ragione, anche la durata è più “soft” e ridotta rispetto all’originale, ma sappiamo bene quanto Alien sia una vera eccezione in quanto a persistenza, per cui è doveroso specificare che quella di Flora Futura è comunque ottima in relazione alla media.

alien flora futura

Potrete acquistare la fragranza su Notino al prezzo di €51,00 (30ml) e €69,00 (60ml).

LEGGI ANCHE:

Juliette Has A Gun | Not a Perfume Superdose

Valentino | Voce Viva Eau de Parfum – Recensione

Yves Saint Laurent | Black Opium Eau de Parfum Intense – Recensione

Chloé | Nomade Eau de Toilette Fragranza

What's Your Reaction?
Angry
0
Don't like
0
Excited
0
In Love
0
Not Sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2020 Live in Beauty Blogzine by Valentina Madonia. All Rights Reserved.

Scroll To Top