martedì 23 aprile 2019

GUIDA | Consigli per avere un profilo Instagram di successo - Parte 2

guida instagram
Eccoci qua con la seconda parte della "mini-guida" che ho deciso di creare per voi in merito alla creazione di un profilo Instagram che non passi inosservato ma che, al contrario, sia in grado di regalarvi grandi soddisfazioni e perché no, anche un riscontro in termini economici.
Dopo tutto si sa, questa è la piattaforma che più di qualsiasi altra oggi riesce a mettere in relazione la persona fisica e i brands di qualsiasi categoria, per cui farsi notare ed emergere in termini qualitativi e contenutistici è di assoluta importanza!
Nella prima parte della guida vi ho lasciato alcune dritte per così dire basiche che si collocano su un piano più generale e che in linea di massima dovrebbero essere messe in atto su qualsiasi profilo, indipendentemente dal fatto che vogliate un profilo professionale o meno.
Un profilo Instagram di successo è un mix perfetto che si compone di foto originali e di qualità, identità ben definita, uso corretto degli hashtag e lavoro di costanza nella pubblicazione.
A seguire altri cinque consigli che sapranno aiutarvi e migliorare notevolmente il vostro profilo sia da un punto di vista estetico che di performance!

1) - Scegliere un colore tematico: sembrerà una banalità, ma essendo Instagram il regno per eccellenza dell'estetica e della fotografia, avere un profilo armonioso e ben curato può attirare tantissimi nuovi followers!
E' consigliabile quindi scegliere un colore tematico che "leghi" tra loro tutte le foto. La maggior parte dei profili delle influencer si dividono tra quelli estremamente caldi e quelli estremamente freddi Sono entrambi molto belli e funzionali, per cui scegliere tra i due è una scelta prettamente di gusto!
Io ho scelto i toni caldi, a mio parere più romantici e rilassanti e per applicarli utilizzo Lightroom e VSCO.

2) - Creare un calendario editoriale: in ogni cosa ci vuole ordine, per cui pubblicare nell'arco di mezz'ora quindici foto delle vostre bellissime vacanze a Capri potrebbe non fare così tanto piacere ai vostri followers! Se avete a disposizione trenta scatti più o meno belli, fate una selezione di quelli migliori e tra quelli pescate il più bello in assoluto o se proprio si vuol essere generosi i due più belli, valutando non solo se avete un bel sorriso, ma anche le luci, lo sfondo, la struttura e la nitidezza dello scatto.
Decidete poi di pubblicare al massimo uno/due post al giorno così da essere ben presenti sul social ma non asfissianti! Pianificare i post è poi fondamentale quando ci sono in ballo collaborazioni con marchi e in occasiono di ricorrenze particolari come Natale/Pasqua/compleanni..!
Tool per semplificarvi il lavoro: Preview e Later!

3) - Usare gli hashtag giusti: qualora non lo sappiate, gli hashtag possono essere un'arma a doppio taglio! Se usati correttamente, possono garantirvi un riscontro incredibile dal punto di vista di copertura e impressions, in caso contrario possono invece penalizzarvi e gettare ombra sui vostri contenuti!
Instagram prevede infatti il cosiddetto "Shadow ban" quando l'utente X compie azioni che potrebbero essere definite "illecite" (come nel caso di utilizzo di BOT), oppure in presenza di hashtag che potrebbero essere segnalati come spam, del tipo: # like4like, # follow4follow etc.
Quindi no ad hashtag generici e inutili, ma via libera a quelli pertinenti che sappiano categorizzare al meglio il nostro scatto! In questo modo sarà più semplice farci trovare da coloro che condividono i nostri stessi interessi! Ricordate poi che il numero massimo di hashtag è 30!

4) - Abolire i selfie: è vero, Instagram è diventato virale proprio mediante la proliferazione di migliaia e migliaia di selfie, ma nonostante questo ad oggi i contenuti che generano interazioni sono assolutamente altri! Occorreranno quindi terze persone (mamme, fidanzati, cugine..) disposte a mettersi a vostra disposizione per catturare tutti i vostri momenti più belli e le vostre avventure!

5) - Inserire la geolocalizzazione: quando pubblicate un post, Instagram vi da la possibilità di inserire il luogo in cui la foto è stata scattata. Questo elemento può tornarvi molto utile se desiderate raggiungere un vasto numero di utenti, in quanto tutti coloro che sono stati nello stesso luogo o che ricercano immagini di quella specifica località, anche se non vi seguono e non vi hanno mai visto in vita loro, magicamente troveranno fra i vari post anche il vostro! Se poi avrete seguito i consigli precedentemente elencati - vantando un profilo appetibile e ben curato - quello stesso utente a voi sconosciuto, potrebbe di fatto convertirsi in un vostro nuovo follower!

Spero che queste nuove dritte possano tornarvi utili nell'ottenere un profilo Instagram di successo, ma non finisce qui! A seguire ci saranno tanti altri post con altri consigli, tutti - ovviamente - sperimentati personalmente nel corso degli anni!
guida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramguida instagramcome diventare influencerguida instagramguida instagramconsigli instagramconsigli instagramguida influencerconsigli influencer 
I WAS WEARING:

DRESS: Le Streghe
BAG: Hadel
BOOTS: Pittarosso

Nessun commento

Posta un commento