Now Reading
Escursione al Grand Canyon in Arizona: guida completa

Escursione al Grand Canyon in Arizona: guida completa

escursione grand canyon

GRAND CANYON ESCURSIONE: GUIDA COMPLETA

  1. Grand Canyon: storia, conformazione e i diversi Rim in cui si suddivide
  2. Come raggiungere il Grand Canyon: auto/aereo/elicottero
  3. Quanto costa entrare al Grand Canyon?
  4. West Rim: Skywalk e migliori punti panoramici
  5. West Rim Grand Canyon: dove dormire
  6. Grand Canyon: consigli generali

Il Grand Canyon in Arizona, considerato una delle sette meraviglie del mondo naturali, è stata la prima escursione che abbiamo organizzato durante le nostre due settimane negli Stati Uniti.
Visto nei film e nei documentari, sognato fin da piccola e considerato, da sempre, un luogo mistico e quasi irraggiungibile, finalmente sono riuscita a vederlo con i miei occhi in tutta la sua maestosità.

Il Grand Canyon è uno dei simboli indiscussi degli States, oltre che Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1979 e con i suoi 447km di lunghezza e una profondità massima di circa 1600 metri è il più grande canyon esistente sulla Terra.

Per raggiungerlo ed esplorarlo abbiamo scelto di affidarci a Comedy On Deck, un tour operator che organizza escursioni da Las Vegas di andata e ritorno in giornata.

Continua a leggere il post per scoprire tutti i dettagli della nostra escursione al Grand Canyon!

escursione grand canyon

Grand Canyon: storia, conformazione e i diversi Rim in cui si suddivide

Il Grand Canyon è un perfetto esempio di cosa la natura è in grado di creare nel corso di millenni con il solo scorrere dell’acqua.
Si tratta di un’immensa gola naturale scavata dal fiume Colorado nella zona nord ovest dell’Arizona, il quale ha dato alla luce rocce rosse caratterizzate da molteplici strati che ne testimoniano la storia geologica di miliardi di anni.

Questa immensa gola si suddivide in tre zone distinte, che corrispondono a tre diversi ingressi:

  1. North Rim: vicino al confine con lo Utah, una zona più remota e tranquilla del Grand Canyon in cui la natura è più selvaggia (aperta solo d’estate da maggio a metà ottobre)
  2. South Rim: l’area più estesa e sicuramente più visitata e affollata, nonché la più ricca di infrastrutture, trasporti e servizi (aperta tutto l’anno)
  3. West Rim: il margine occidentale, caratterizzato dalla famosa Skywalk e dal fatto che è l’unica area del parco gestita dagli indiani Hualapai; il nostro tour operator prevedeva proprio questo ingresso nell’escursione che abbiamo fatto al Grand Canyon partendo da Las Vegas! (aperto tutti i giorni)

Avendo letto molto online e parlato con svariate persone in merito, siamo tutti concordi nel dire che non esiste un’area migliore dell’altra, sono diverse e ognuna bellissima a modo suo; ogni Rim offre viste davvero mozzafiato e le emozioni che suscitano rientrano nella sfera assolutamente personale di ognuno di noi.

Come ti ho già anticipato nel primo post su tutti i consigli per visitare Las Vegas, il periodo migliore per andare al Grand Canyon non è sicuramente quello estivo poiché le temperature sono davvero altissime, ma sarebbe preferibile scegliere i mesi da settembre e ottobre e da marzo a maggio.

escursione grand canyon

Come raggiungere il Grand Canyon: auto/aereo/elicottero

Il Grand Canyon è raggiungibile via terra, in aereo o in elicottero.

IN AUTO

Partendo da Las Vegas, si può arrivare al Grand Canyon in poco più di 2 ore d’auto.
Fino a qualche anno fa il tragitto era molto più lungo, ma a seguito dell’inaugurazione del ponte sulla Diga Hoover il tempo di percorrenza si è ridotto notevolmente.

Potrai noleggiare un’auto a Las Vegas oppure prenotare un tour in autobus come abbiamo fatto noi, scelta che rifaremmo senza ombra di dubbio poiché durante le 2 ore e mezzo di viaggio ci siamo riposati e abbiamo poi affrontato l’esperienza al pieno delle forze.

In auto/bus, inoltre, è possibile osservare l’affascinante trasformazione del paesaggio, che spazia da piccoli villaggi a foreste di cactus giganti e joshua tree (o Yucca), per poi lasciare spazio a chilometri di rocce dalle mille sfumature.

IN AEREO/ELICOTTERO

L’alternativa può essere poi quella di raggiungere il Grand Canyon dall’alto, via aereo o elicottero.
Senza dubbio un’esperienza unica nel suo genere e incredibilmente affascinante, oltre che utile per risparmiare ore preziose.
Da Las Vegas partono moltissime escursioni e tour in elicottero/aereo, a partire da circa €200 a persona.

Quanto costa entrare al Grand Canyon?

Per entrare nel Grand Canyon avrai poi diverse opzioni di prezzo, a seconda del biglietto che deciderai di fare.

Per evitare intasamenti agli ingressi del parco sono state istituite delle biglietterie automatiche e predisposti dei concessionari nella zona che effettuano il servizio di prevendita.

Potrai anche acquistare i biglietti online agli stessi prezzi delle biglietterie fisiche e scaricare i pass in formato .pdf.
Il biglietto d’ingresso costa $35 a veicolo e vale per tutti gli occupanti (fino a 15) per 7 giorni; le moto pagano 30 dollari ed i pedoni 20 dollari.

Qualora volessi visitare più parchi ti consiglio il pass America the Beautiful ($80 annuali che include l’ingresso a tutti i Parchi Nazionali degli Stati Uniti)

N.B. Il South Rim e il North Rim rientrano nel Grand Canyon National Park, gestito dal governo federale americano (NPS, National Park Service), il quale offre la possibilità di acquistare l’utile tessera parchi appena citata; l’ingresso al West Rim, invece, essendo gestito dagli indiani Hualapai si paga a parte e non è incluso nel Pass. L’ingresso costa $39 per persona e $20 extra per persona se vuoi fare l’esperienza della Skywalk (di cui ti parlerò a breve in dettaglio).

Proposte pacchetti:

Grand Package: $64
Ingresso + Skywalk


Grander Package: $83
Ingresso + Skywalk + Pasto


Grandest Package: $278
Ingresso + Skywalk + Volo in elicottero + Navigazione in chiatta


Grandiose Package: $360
Giornata sul Colorado River (Rafting Experience)

escursione grand canyon

West Rim: Skywalk e migliori punti panoramici

Avendo fatto un’escursione al West Rim con Comedy On Deck Tours da Las Vegas, nel post che stai leggendo troverai tutte le informazioni relative a questo specifico ingresso del Grand Canyon, che personalmente ci è piaciuto molto.

Siamo partiti alle 6.30 del mattino da Las Vegas e dopo una piccola sosta colazione in perfetto stile americano (buonissima e inclusa nel tour) e una tappa alla Diga di Hoover, abbiamo viaggiato verso il Grand Canyon West in un bus dotato di tutti i comfort.

Skywalk: una passerella di vetro sospesa nel vuoto

Una volta arrivati a destinazione ci siamo diretti verso lo Skywalk, il più celebre punto d’osservazione del Grand Canyon caratterizzato un ponte a forma di ferro di cavallo che si affaccia proprio sopra il canyon.

Qui la vista è davvero ineguagliabile in quanto il pavimento è di vetro e si ha come l’impressione di camminare nel vuoto!

See Also
iris apartments monopoli

Il prezzo dello Skywalk non è proprio economico ($20 per circa 20 min di visita) e una volta arrivato ti verrà richiesto di lasciare qualsiasi oggetto in tuo possesso (borsa/zaino/cellulare/dispositivi elettronici..) all’interno di un armadietto; tutto ciò per ragioni “di sicurezza” (e perché le uniche foto che potrai portare a casa con te saranno quelle che eventualmente ti farai scattare dai nativi Hualapai e che ti verranno vendute a peso d’oro).

I migliori punti panoramici del West Rim

I punti panoramici migliori del West Rim sono sostanzialmente due: Eagle Point – in cui è stato costruito lo Skywalk e così chiamato per l’enorme aquila che la natura ha scavato tra le rocce del canyon – e Guano Point, dove si ammira il panorama più bello e imponente.

Guano Point merita assolutamente una visita in quanto offre una visuale a 360° sul Grand Canyon che può essere ammirata durante l’Highpoint Hike, un breve e non troppo faticoso percorso su una collina di rocce in cima alla quale godere di un panorama mozzafiato!

Improvvisamente si viene investiti da una profonda sensazione di fragilità e vulnerabilità tipica di quando ci si trova di fronte alla maestosità della natura e si comprende quanto l’essere umano sia piccolo e di passaggio in questo mondo.

Vedrai l’affascinante fiume Colorado sottostante che si fa spazio fra le rocce e dei meravigliosi colori naturalmente dipinti sulle pareti del Canyon.

Altra particolarità sono i resti della funivia costruita nel 1957 con cui i minatori trasportavano il guano ricco di fertilizzante dalla cava alla superficie.

Un’esperienza da fare almeno una volta nella vita!

escursione grand canyon

West Rim Grand Canyon: dove dormire

Se avete intenzione di dormire all’interno del West Rim l’unica opzione è l’Hualapai Ranch, una struttura con diverse cabine caratterizzate da un portico personale da cui ammirare il Grand Canyon.
Qui è possibile mangiare e anche partecipare a tour a cavallo o fare un giro a bordo della diligenza del far west.

Grand Canyon: consigli generali

  • Il Grand Canyon andrebbe visto in più giornate (almeno 3) poiché tra un Rim e l’altro ci sono centinaia di km e diverse ore di viaggio. Ogni Rim ha le sue peculiarità e i suoi tratti unici, quindi prendersi più giorni per scoprirne almeno due potrebbe essere la scelta migliore per avere una visione completa di questo luogo meraviglioso
  • Se ti trovi a Las Vegas opta per un’auto a noleggio o, meglio ancora, per un tour operator che ti offrirà un’esperienza sicura, ben organizzata e completa
  • Prediligi le mezze stagioni poiché d’estate fa caldissimo e d’inverno l’escursione termica è notevole
  • Porta con te tanta acqua, cappello e crema solare
  • Fai attenzione durante la visita in quanto non troverai ringhiere o misure di sicurezza
escursione grand canyon

Hai mai fatto un’escursione al Grand Canyon? Spero che questo post ti sia utile per organizzare il tuo prossimo viaggio negli USA!

Non dimenticare di seguirmi sul profilo instagram @valentinamadonia.

LEGGI ANCHE:

Las Vegas: consigli e tutto ciò che devi sapere prima di partire

Lame Rosse: il piccolo canyon delle Marche

Grotte di Frasassi: uno spettacolo della natura nel cuore delle Marche

I sentieri del Conero: trekking al Passo del Lupo

What's Your Reaction?
Angry
0
Don't like
0
Excited
0
In Love
0
Not Sure
0

© 2020 Live in Beauty Blogzine by Valentina Madonia. All Rights Reserved.

Scroll To Top