Now Reading
Bahamas: guida completa con tutti i consigli e le informazioni pratiche per il tuo viaggio

Bahamas: guida completa con tutti i consigli e le informazioni pratiche per il tuo viaggio

bahamas guida

Guida alle Bahamas per un viaggio perfetto!

Siamo tornati da pochissimo dal nostro viaggio assolutamente fuori programma alle Bahamas, un piccolo paradiso terrestre in cui rifugiarsi per staccare dalla routine e godersi mare e spiagge incredibili!

I Caraibi rappresentano, nell’immaginario comune, una meta lontana e quasi irraggiungibile – io stessa l’ho sempre vista così – e proprio per questa ragione viene spesso scelta dai novelli sposi in occasione della luna di miele: una ricorrenza, insomma, che arriva una volta nella vita!

In questo posto ti fornirò una guida completa con tutti i consigli e le informazioni pratiche e utili per organizzare al meglio il tuo viaggio alle Bahamas e per non avere sorprese una volta arrivato a destinazione.

bahamas guida

Bahamas: la guida completa per il tuo viaggio

Dove si trovano le Bahamas

Le Bahamas sono un arcipelago di circa 700 isole e isolotti – molti disabitati – situati nel cuore dei Caraibi e circondate dall’Oceano Atlantico.
La capitale è Nassau, la quale si trova sull’isola di New Providence.

Come arrivare alle Bahamas

Arrivare alle Bahamas dall’Italia non è proprio un gioco da ragazzi in quanto non esistono voli diretti, ma occorre fare almeno uno scalo.

Gli aeroporti di riferimento più importanti alle Bahamas sono quelli di Nassau e Grand Bahama: le compagnie aeree internazionali arrivano generalmente in uno di questi aeroporti e da qui si procede con i voli di linea per raggiungere le altre isole. Noi abbiamo consultato le varie offerte su SkySkanner e abbiamo trovato, per l’andata, un volo Bari-Londra Heathrow + Londra Heathrow-Nassau, mentre per il ritorno abbiamo fatto uno scalo in più, ovvero Nassau-Londra Heathrow + Londra Heathrow-Malta + Malta-Bari.

Una bella sfacchinata, onestamente, ma i prezzi dei voli sono alti e per cercare di incastrare orari a tariffe non sconsiderate, questa si è rivelata la soluzione migliore.

Ti consiglio di prenotare anticipatamente un transfer che ti attenda in aeroporto e ti accompagni direttamente in struttura. Noi ci siamo affidati a Bahamas Private Transport and Tours, che ci ha garantito un servizio eccellente.

Qual è il periodo migliore per viaggiare alle Bahamas?

Il periodo migliore per andare alle Bahamas va da metà Novembre a Maggio, mentre è sconsigliato il mese di Agosto in quanto soggetto a rischio cicloni.

Esistono due stagioni principali:

  • la stagione secca, da novembre ad aprile, con scarse precipitazioni, sole e poca umidità
  • la stagione umida (delle piogge), da maggio a novembre, con temperature alte ma molta umidità precipitazioni frequenti

La nostra esperienza?

Non siamo stati molto fortunati da un punto di vista meteorologico in questo viaggio, poiché i primi 4-5 giorni abbiamo trovato sole e caldo (giornate perfette!), ma nel tempo restante nuvole costanti e, per finire in bellezza, forti acquazzoni.

Personalmente, avendo una data di partenza prestabilita legata a degli eventi a cui il mio ragazzo doveva partecipare, siamo stati vincolati nella scelta dei giorni; senza dubbio, qualora dovessimo tornare alle Bahamas, opteremo per mesi più caldi e meno variabili come Febbraio/Marzo.

Guida completa alle Bahamas: continua a leggere!

bahamas guida

Che documenti servono per entrare alle Bahamas?

Per il tuo viaggio alle Bahamas ti sarà sufficiente il passaporto.

Qualora il tuo periodo di permanenza superasse i 90 giorni, ti sarà richiesto anche un visto di ingresso.

E’ consigliabile portare con sé le fotocopie dei documenti e delle carte di credito e lasciare gli originali in hotel o in luogo sicuro.

Che ore sono alle Bahamas?

Le Bahamas si trovano 5 ore indietro rispetto all’Italia, che diventano 6 quando in Italia è in vigore l’ora legale.

Che lingua si parla alle Bahamas?

Alle Bahamas si parla Inglese, con qualche inflessione creola.

Conviene fare un’assicurazione sanitaria prima di partire per le Bahamas?

Ormai è assodato: per noi l’assicurazione sanitaria è indispensabile in ogni viaggio, specie quelli in paesi extra-europei in cui la situazione sanitaria non è propriamente eccellente.
Essendo poi le Bahamas un’insieme di isole, esistono delle concrete difficoltà di collegamento fra le stesse e qualora, malauguratamente, dovesse accadere qualche evento spiacevole, i costi per cure e medicinali potrebbero lievitare enormemente.

Personalmente noi ci affidiamo ormai da mesi a Heymondo, che offre un rapporto qualità/prezzo molto buono!

Come sono i prezzi alle Bahamas?

Inutile girarci attorno: un viaggio alle Bahamas non è di certo economico, nonostante online potrai trovare tanti presunti “geni del risparmio” che ti diranno che con le giuste mosse potrai garantirti un viaggio in questa destinazione caraibica con poche centinaia di euro.

Tutto, dal volo agli alloggi, dalle escursioni al cibo ti costerà parecchio, specie se, come nel nostro caso, soggiornerai in un resort in cui quasi tutto si svolge internamente e quindi a prezzi decisamente maggiorati.

Tra le cose che probabilmente ti costeranno di più: voli, cibo ed escursioni.

Inoltre, è consuetudine lasciare la mancia del 10/15% a chiunque offra un servizio, quindi tieni in conto nel tuo budget anche di questa “spesa-extra”.

Continua a leggere per scoprire altre info utili in questa guida alle Bahamas!

Come pagare alle Bahamas: cambio, valute e carte

Appurato che dovrai sborsare parecchi soldi per garantirti un viaggio alle Bahamas completo e ricco di esperienze, specifichiamo qualcosa in merito alla moneta e alla possibilità di pagare con carta.

La moneta nazionale è il Dollaro delle Bahamas (BSD) di valore equivalente al Dollaro statunitense (USD), per cui potrai pagare indifferentemente con l’una o l’altra valuta.

La Carta viene accettata praticamente ovunque e noi abbiamo pagato quasi tutto così, tranne alcune spese di contorno come ad esempio le cose in taxi e i souvenir nelle piccole botteghe di Nassau, per i quali abbiamo utilizzato il contante.

Ti consiglio, una volta arrivato, di prelevare un piccolo “gruzzoletto” contante per ogni eventualità, ma il grosso potrai farlo tranquillamente con carta.

Le Bahamas sono una meta pericolosa?

Su questo punto specifico potrei sì dirti il mio pensiero sulla base della mia esperienza personale – e cioè che non ho mai avvertito una sensazione di pericolo o di disagio, specie nel centro di Nassau – ma preferisco far riferimento ai consigli di viaggio del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE, il quale afferma che:
Il tasso di criminalità è in aumento, soprattutto sull’isola di New Providence (Nassau). Si verificano borseggi e scippi, rapine a mano armata e furti, a volte accompagnati da violenza. Le città sulle isole New Providence (Nassau) e Grand Bahama (Freeport) ne sono particolarmente colpite. Vengono segnalate anche violenze sessuali. Si raccomanda di osservare delle misure precauzionali fra cui non indossare oggetti di valore, essere prudenti con i distributori automatici di banconote, non camminare da soli di notte fuori dalle strutture alberghiere e depositare i documenti e gli oggetti di valore in luogo sicuro.

See Also
capodanno cinese

Altro consiglio che mi sentirei di darti, tenendo in considerazione anche che proprio durante il nostro soggiorno si è verificato uno spiacevole episodio ai danni di una turista americana: non avventurarsi in mare facendo il bagno troppo al largo, poiché il rischio squali è sempre in agguato.

bahamas guida

Connessione dati, WiFi e prese elettriche

Alle Bahamas la corrente elettrica é di 120 Volt e le prese di corrente sono a due lamelle piatte, per cui ricorda di portare un adattatore in valigia!

Per quanto riguarda la connessione dati, troverai in pressoché tutti i resort un WiFi gratuito, ma per avere internet sempre con te puoi rivolgerti ad uno dei tanti store in cui si vendono SIM card a prezzi non troppo onerosi.

Noi abbiamo scelto ALIV, con un piano di 7 giorni a $35. In alternativa, potrai optare anche per BTC, che è un’altra fra le compagnie più affidabili per il piano internet. Saranno le stesse commesse degli store ad aiutarti ad attivare la SIM.

Ricorda che se acquisti una SIM alle Bahamas potrai usarla solo alle Bahamas (no States, no altre isole dei Caraibi).

Quali escursioni fare alle Bahamas?

Questa è stata, senza ombra di dubbio, la domanda più gettonata.

Alle Bahamas è possibile fare diverse tipologie di escursioni, la maggior parte – ça va sans dire – incentrate sulle esperienze marine, ma molto interessanti sono anche quelle di stampo più “culturale”, che vanno ad esplorare la storia e gli aspetti culturali del paese.

A breve arriveranno post approfonditi sulle escursioni che abbiamo fatto – questa è una prima guida sulle Bahamas di carattere più generale – ma per darti una risposta immediata, ti dico: Escursione sull’isola di Exuma e tour culturale della città di Nassau.

Ricorda che mai come in questo caso, essendo alti i prezzi delle escursioni, dovrai scegliere con attenzione quelle più meritevoli!

Queste sono le domande che mi sono state poste più spesso nel corso e dopo il mio viaggio; qualora avessi altre informazioni o curiosità su questa meta, scrivimi pure nei commenti e provvederò ad integrarle all’interno del post per creare una guida alle Bahamas ancora più completa!

Non dimenticare di seguirmi sul profilo Instagram @valentinamadonia per non perderti nulla delle mie avventure in giro per il mondo!

LEGGI ANCHE:

Le 5 spiagge più belle di Zanzibar

ZANZIBAR: tutti i consigli pratici e le cose che hai bisogno di sapere prima di partire

Safari Blu Zanzibar: escursione fra mangrovie, snorkeling e spiagge da sogno

Atollo di Mnemba: snorkeling e relax in una delle isole più paradisiache di Zanzibar (e del mondo)

What's Your Reaction?
Angry
0
Don't like
0
Excited
0
In Love
0
Not Sure
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2020 Live in Beauty Blogzine by Valentina Madonia. All Rights Reserved.

Scroll To Top