martedì 1 ottobre 2019

Dior | Joy by Dior Eau de Parfum Fragranza: una nuova dichiarazione d’amore alla vita

Dior Joy by Dior
Ne hanno scritto filosofi e poeti; è stato ed è ancora oggi il tema principale di tantissimi film e canzoni; è prerogativa e desiderio di ogni essere umano: parliamo della felicità, quella cosa astratta e indescrivibile che, quando accade, ci fa sentire vivi, invincibili e capaci di tutto.
Dicono che la felicità sia una piccola parentesi che si apre all'improvviso tra momenti di stasi e monotonia e ognuno la vive a modo proprio. La felicità è soggettiva, personale e assolutamente non catalogabile.
Ognuno di noi la sperimenta in maniere differenti. Può essere una chiamata inaspettata, un viaggio, una serata in famiglia, un ricordo piacevole che riaffiora grazie alle note di una canzone e perché no, anche un profumo che sentiamo casualmente nell'aria.
Dior ha cercato di racchiuderne una piccola quantità all'interno della sua nuova fragranza Joy by Dior, nata seguendo quella promessa di felicità incarnata nel lusso di un glamour originale, mai dimenticato.
È una nuova dichiarazione d’amore alla vita.

"Creare un nuovo profumo Dior è un evento, per me e per tutta la Maison. Il nostro profumo deve saper unire e sedurre uomini e donne. Deve avere una personalità ampia e generosa e una firma forte. Ho avuto la fortuna di conoscere il suo nome sin dall’inizio. E che nome! Breve, vivace ma senza enfasi, aperto a infinite possibilità. Per raccontarlo, ho scelto di creare una scia avvolgente, intrisa di dolcezza ed energia al tempo stesso. JOY by Dior è un soffio d’aria, un sentiero da seguire, che ti trasporta via."
- François Demachy, Parfumeur-Créateur Dior
Dior Joy by DiorDior Joy by Dior

Già il pack suggerisce l'idea di un profumo romantico, piacevole e tanto discreto quanto ricercato.
Il flacone in vetro trasparente lascia intravedere il jus rosa chiaro contenuto all'interno. Un filo d’argento, chiaro e brillante, circonda il cappuccio magnetico della fragranza e argento sono anche i caratteri presenti sulla parte anteriore che compongono il nome Joy. La parola è ampia, in particolar modo la O cattura l'attenzione e rivela al suo interno la scritta Dior, diventando un tutt’uno con essa. Joy by Dior è, prima di tutto, l’atto di un parfumeur, nello specifico di Francois Demachy, il quale, parlando della creazione della fragranza, fa riferimento alla tecnica pittoria del puntinismo.
Il puntinismo è uno stile impressionista basato sull'insieme di puntini o frammenti identici che uniti formano un'immagine.
Nel caso del nuovo profumo Dior i puntini sono rappresentati dalle svariate note fruttate-muschiate-legnose che ne caratterizzano la testa, il cuore e il fondo.
Tra le note di testa troviamo Bergamotto e Mandarino, nel cuore un mix di fiori e frutti composto da Rosa - utilizzata in Essenza e in Assoluta - Gelsomino, Ribes Nero e Pesca; nel fondo un'atmosfera calda e legnosa data dal Sandalo, dal lieve tocco di Cedro, dal Muschio Bianco, dal Patchouli e, infine, dal Benzoino.

«Joy by Dior esprime lo straordinario sentimento della gioia offrendoci un’interpretazione olfattiva della luce. Voglio dire che questo profumo assomiglia ad alcuni quadri puntinisti, ricchi di una tecnicità precisa ma non pesante. Ogni persona percepisce la loro luce in modo personale. Questo profumo è stato costruito allo stesso modo, grazie a una molteplicità di tocchi, a una miriade di sfaccettature che danno vita a un’espressione limpida come acqua chiara. La sua creazione mi ha richiesto molto tempo, elaborazione e astrazione, ma, alla fine, il risultato è vivo e immediato.»
- François Demachy, Parfumeur-Créateur Dior
Dior Joy by Dior

Nel complesso, ritengo questa novità nel campo delle fragranze Dior un prodotto ben riuscito se parliamo dell'eleganza e della femminilità che riesce a conferire a qualsiasi donna lo indossi, ma un pochino meno riuscito se ci concentriamo sul fattore "novità".
Essendo stata decantata come una fragranza destinata a tramutarsi in un pilastro della maison Dior, 20 anni dopo l'uscita di J'Adore, mi sarei aspettata una spinta in più sia dal punto di vista della persistenza che delle note. Joy by Dior rimane infatti leggero, rilascia una delicata scia profumata nell'aria ma non colpisce prepotentemente i sensi come ci aspetteremmo dal profumo di un brand di questo livello. Certo, di sicuro riuscirà ad accontentare coloro che non amano particolarmente le fragranza pungenti, avvolgenti e molto intense e preferiscono indossare jus delicati che fanno la loro entrata in punta di piedi.
La piramide olfattiva, poi, non è nulla di particolarmente innovativo. Nel complesso una fragranza molto buona, piacevole e luminosa, sì, ma a tratti ricorda un po' altre fragranze precedentemente proposte dal marchio.
Potremmo quindi definirla, per certi versi, una sintesi, la quintessenza delle fragranze Dior, reinterpretate in chiave più raffinata e timida.

Joy by Dior Eau de Parfum 30ml - €67,80
Joy by Dior Eau de Parfum 50ml - 95,53
Joy by Dior Eau de Parfum 90ml - €134,35

*PR Sample
Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale DIOR.

Nessun commento

Posta un commento