sabato 29 giugno 2019

Come effettuare un trasloco: 4 trucchi da seguire per alleggerire il lavoro

trucchi trasloco
Solo al pronunciare la parola "trasloco" la maggior parte delle persone storce il naso e viene colta da un'improvvisa sensazione di panico.
Questo perché cambiare casa non significa soltanto lasciarsi alle spalle tanti ricordi vissuti in quella specifica abitazione, ma anche preoccuparsi della parte "tecnica" che comprende imballare, smontare, trasportare, rimontare, sistemare... tantissime attività stressanti che possono notevolmente il nostro benessere psico-fisico.
Ecco perché organizzare tutto in maniera ordinata e meticolosa diventa una priorità se non si vuole essere sommersi da una mole di lavoro ancor più difficile da sbrigare!
Scopriamo insieme i 4 consigli chiave per rendere il meno pesante possibile questo passaggio spesso obbligato della vita!

1) - Fare pulizia delle cose inutili: non giriamoci intorno! Buttare oggetti, capi d'abbigliamento e souvenir ci costa davvero tantissimo! E' come se eliminassimo dalla nostra vita dei ricordi, delle cose che ci hanno accompagnato per un tempo più o meno breve del nostro cammino e facciamo una fatica immensa per liberarcene, anche se dentro di noi siamo ben consapevoli che tenerli significherebbe occupare spazio inutilmente dal momento che non li utilizzeremo mai più.
Quindi facciamoci forza e alleggeriamo i nostri pacchi inserendo solo ciò che siamo certi potrà tornarci utile nella nuova casa!

2) - Organizzare bene gli scatoloni: molte persone quando effettuano traslochi perdono una grande quantità di tempo ad aprire e chiudere gli scatoloni in quanto non ricordano cosa hanno inserito in ognuno di essi. Di conseguenza, per cercare un oggetto specifico hanno bisogno di aprire tutte le scatole e rovistare all'interno, sprecando tempo prezioso che potrebbe essere investito in altre attività.
Fate attenzione ad organizzare in maniera ordinata gli scatoloni scrivendo sempre nella parte esterna cosa è contenuto all'interno di ognuno! Cercate poi di inserire oggetti seguendo una logica, stanza per stanza.

3)Impacchettare i vestiti con le grucce: questo trucchetto vi aiuterà a risparmiare un sacco di tempo quando poi dovrete "riallestire" l'armadio.
Non togliete le grucce dai capi e inseriteli direttamente negli scatoloni o nei sacchi neri che pure sono perfetti per contenere una notevole quantità di vestiti.

4) - Affidarsi a una ditta specializzata: questa soluzione è sempre più in voga e potrebbe rivelarsi la scelta giusta per affrontare in tranquillità il momento del trasloco, specie quando questo comprende lo spostarsi in un'altra città o addirittura in un altro paese.
Online è possibile farsi fare un preventivo e occorre tenere presente che fare un trasloco "fai da te" ha comunque dei costi da non sottovalutare, tra cui il noleggio del furgone, i giorni di ferie dal lavoro e il rischio che qualche oggetto o mobile possa rompersi durante il trasporto.
Inoltre, qualora aveste bisogno di completare dei lavori nella vostra nuova casa, potete trovare online degli specialisti che possano aiutarvi in ogni tipologia di attività: Homedeal è una validissima soluzione per trovare quello che più fa al caso vostro!
come effettuare un trasloco

Nessun commento

Posta un commento