venerdì 8 marzo 2019

Gucci | The Alchemist's Garden: un percorso olfattivo tra magia e immaginazione


La nuova linea olfattiva di Gucci, un percorso tra magia e alchimia


Cosa c'è di più personale di un profumo?
Cosa, più di un profumo, è in grado di trasportarci nel passato facendoci rivivere momenti, sensazioni e ricordi sigillati negli angoli più intimi della nostra mente?
E' questa l'idea che ha ispirato Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, nella realizzazione della nuova sfida olfattiva del brand: The Alchemist's Garden, una linea composta da sette Eau de Parfum, quattro oli, tre acque profumate e una candela, che possono essere sovrapposti e mixati in infinite combinazioni.

«È l’idea che alcuni odori primari della profumeria, come le essenze dei fiori, o l’odore verde di alcune piante, si associno naturalmente alle atmosfere, in connessione diretta con i ricordi. Ed è l’idea che un profumo possa, attraverso un senso così forte e importante per l’uomo - l’olfatto - creare una magia alchemica che trasporta, immediatamente, in un tempo e in uno spazio completamente diversi». - Alessandro Michele

Il pack dei prodotti richiama i primi contenitori di profumeria e già dal punto di vista estetico capiamo come il maître parfumeur Alberto Morillas abbia voluto trasportarci in un'altra epoca, in uno spazio tempo completamente diversi da quelli odierni.
Ispirandosi alla tradizione dell’alchimia, è stato reimmaginato il percorso di trasformazione dal piombo all’oro, ed è stato applicato all'universo della profumeria, ottenendo una collezione preziosa ed esclusiva.
Morillas ha usato piante e fiori nella loro essenza più pura, combinandoli a molecole sintetiche; li ha fusi assieme, guidato da un’idea di riscoperta, mantenendo ed esaltandone l’ingrediente protagonista.

Gucci The Alchemist's Garden

The Alchemist's Garden: le sette fragranze


"Quando ho iniziato a lavorare con Alberto, il nostro punto di partenza è stato l’archeologia degli odori e dei profumi. Siamo partiti dalla violetta e dalle essenze che arrivano dal mondo floreale. Perché l’odore dei fiori, che appartiene in natura, è in grado di evocare qualcosa di molto potente, che giace profondamente nelle nostre memorie. Abbiamo allora immaginato il ritorno a casa dalle vacanze estive. Qual è l’odore quando inizia a piovere in città? È stato divertente lavorare come gli antichi esperti di profumeria, con fragranze ed essenze come si faceva in alchimia, e attraverso di esse raccontare storie, atmosfere. E perfino incantesimi: cioè l’idea magica che annusare o indossare quel profumo particolare, possa trasportare in un tempo “altro”; a volte difficile da identificare, ma che immediatamente rende viva un’esperienza emotiva" - Alessandro Michele

Rosa, Oud, Ambra, Violetta, Legni, Iris, Mimosa: ogni fragranza è unica, particolare, l'odore puro di un ricordo.
Tutti i flaconi sono bianchi, ad eccezione dell’Oud, nero, e della rosa, in una particolare sfumatura di blu.

A Song for the Rose è una vera espressione di femminilità assoluta. L'estratto di Rosa Bulgara, che viene catturato nella sua forma più pura poco prima della sua raccolta nel campo, si fonde con dolci note muschiate e forti note legnose.
The Voice of the Snake è una fragranza vigorosa e accattivante; l'Oud si combina con il Patchouli e le note di Zafferano per un profumo intenso e legnoso che racchiude in sé la natura misteriosa e ipnotica del serpente.
The Eyes of the Tiger contiene un opulento estratto di Ambra arricchito dalle note legnose della Resina di Cisto e da un'ombra scura di Vaniglia; la fragranza rievoca la mitologia cinese, che associa l'ambra all'anima della tigre, e ne incarna la natura pericolosa e al tempo stesso sensibile.

Gucci A Song for the Rose, The Voice of the Snake, The Eyes of the Tiger
The Virgin Violet ha come protagonista l'estratto di Violetta, che sovrasta una delicata composizione di Muschio e petali di Iris ed emana una morbida fragranza cipriata; le note audaci di Vaniglia donano intensità e personalità a questo aroma intriso di purezza.
Winter's Spring celebra la Mimosa, il primo primo annuncio di primavera alla fine dell'inverno, la quale si fonde con note di Pepe e Muschio. Ne scaturisce una fragranza brillante e gioiosa che sprigiona una scia di energia e luminosità.
The Last Days of Summer rievoca il mutare delle stagioni e fa riferimento al legame della Maison con la simbologia del rinnovamento della vita e della morte. Una fragranza calda e sontuosa composta da legno di Cedro, Cipresso e Noce Moscata, ed enfatizzata dalle note legnose e terrose di Patchouli e Vetiver.
Tears of Iris presenta uno tra i più antichi ingredienti usati in profumeria, il fiore di Iris, che emana un aroma sensuale e legnoso, mescolato con Sandalo, Semi di Angelica e Muschi.

Gucci The Virgin Violet, Winter's Spring, The Last Days of Summer, Tears of Iris


The Alchemist's Garden: le acque profumate


Le tre acque profumate proposte da Gucci in questa linea sono contenute in bottiglie di vetro laccato decorate con la stampa Gucci Pink Rose: dei veri oggetti da collezione!

A Winter Melody contiene l'Estratto di Cipresso misto a note di Bergamotto e Rosa, per una fragranza fresca e resinosa che conferisce una nota frizzante ai profumi.
Moonlight Serenade è invece caratterizzata da un estratto di Lavanda miscelato con note di Salvia e Fava Tonka, creando un accordo tonificante e di ispirazione vintage che regala una nota aromatica agli eaux de parfum.
Infine, Fading Autumn presenta note di Cedro, Cypriol, Patchouli e Sandalo, le quali si combinano per creare una fragranza legnosa che, con la sua intensità avvolgente, valorizza la texture degli altri ingredienti.

The Alchemist's Garden: le acque profumate


The Alchemist's Garden: gli olii profumati


I quattro oli profumati hanno flaconi in vetro laccato color verde salvia, e sono dotati di uno speciale applicatore in vetro, come un’antica pipetta.

"Gli oli e le acque profumate permettono di personalizzare il proprio profumo, creando un sillage del tutto esclusivo. Ogni olio o acqua floreale della collezione può essere abbinato a un Eau de parfum, allo stesso modo in cui un alchimista lavora per trovare la formula dell’oro, fino a ottenere l’essenza perfetta." - Alberto Morillas

Ode on Melancholy offre una combinazione di note calde e vibranti di Cedro, Cypriol, Patchouli e Sandalo; è un profumo carismatico che esalta l'eleganza e la persistenza di ogni fragranza.
A Kiss from Violet presenta un Estratto di Violetta miscelato con sentori di Iris e Muschio: un olio delicato che accentuerà le note cipriate e floreali di ogni composizione.
A Nocturnal Whisper contiene un estratto di Oud miscelato con Benzoino, Cuoio e Zafferano: questa fragranza intensa e animalesca aggiunge contrasto e complessità ai profumi.
A Forgotten Rose è caratterizzato da un Estratto di Rosa Bulgara miscelato con note di Pepe Rosa e Muschio: un olio fresco che esalta la florealità dei profumi.

The Alchemist's Garden: olii profumati


The Alchemist's Garden: la candela profumata


Ad accompagnare le altre fragranze, la candela è presentata in un vaso in porcellana con decori in oro.
L'estratto di Violetta, che sovrasta una delicata composizione di Muschio e petali di Iris, emana una morbida fragranza cipriata. Le note audaci di Vaniglia donano intensità e personalità a questo aroma intriso di purezza.
Il vaso è decorato dall'immagine di un cigno, che rappresenta la purezza e la grazia del profumo.

Gucci The Virgin Violet

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale GUCCI.

Nessun commento

Posta un commento