giovedì 20 settembre 2018

Mugler, Perfuming Pen: per portare i profumi iconici Mugler sempre con noi

Costantemente alla ricerca di originalità e innovazione, non disgiunti da savoirfaire e tecnologia di punta, Mugler reinterpreta le iconiche Eau de Parfum in un formato nomade assolutamente inedito: Perfuming Pen. Angel, Alien e Aura Mugler si “trasformano” in una concrète de parfum, unica nel suo genere.
Una penna profumata pronta a scivolare in borsa o a infilarsi in tasca, per non separarsi mai dalla propria perfumed addiction!
Intuitivo e glamour, questo complice profumato “firma” una gestuelle altrettanto rivoluzionaria per l’universo della parfumerie.
La mina in cera retraibile è perfetta per rinnovare il sillage della fragranza amata in ogni momento della giornata, attraverso piccoli tocchi sui punti di pulsazione - interno dei polsi, dietro le orecchie, lungo il collo - o scrivendo parole invisibili alla vista ma irresistibili all’olfatto.
Con Perfuming Pen, Mugler reinterpreta i profumi solidi. Apparse agli inizi del XX secolo, queste cere profumate - dette concrète - evocano un artigianale savoir-faire della parfumerie. Diffusesi molto rapidamente, si fondono al tatto sprigionando sentori irresistibili. Non grassa, priva di alcool e incolore, la concrète de parfum Mugler in versione “mina” lascia a fior di pelle il sillage inebriante e immediatamente riconoscibile di Angel, Alien o Aura Mugler.
Chez Mugler, fin dal lancio di Angel nel 1992, il gesto di profumarsi sublima la femminilità e le preziose materie prime che danno vita a ciascuna fragranza. Oggi, Perfuming Pen - da utilizzare sola o in abbinamento all’Eau de Parfum - scrive le pagine di un nuovo rituale olfattivo: profumarsi diventa un’autentica firma, un istante unico, intimo e personale.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale MUGLER.

Nessun commento

Posta un commento