domenica 24 settembre 2017

Safari in Sudafrica, un'esperienza ricca di emozioni

Chi non vorrebbe, almeno una volta nella vita, intraprendere un viaggio emozionante? Dietro due parole si nasconde un mondo tutto da scoprire: safari Sudafrica.
Se non conoscete bene il Paese, sappiate che possiede circa 300 tra parchi nazionali e riserve. Numeri imponenti che fanno capire subito quanto sia facile, in fondo, prendere parte a un safari guidato o, per i più coraggiosi, cimentarsi in una esperienza in totale autonomia tra paesaggi mozzafiato ed animali così lontani dalla nostra vita quotidiana.
Il Kruger National Park è certamente il parco più conosciuto. Nato nel lontano 1898, si estende su di un'area di circa 20.000 km² e appartiene alla "Kruger to Canyons Biosphere", zona designata dall'Unesco come Riserva Internazionale dell'Uomo e della Biosfera. Oggi circa un milione di turisti ogni anno arriva in Sudafrica per visitarlo. Nel parco ci sono infatti oltre 500 diverse specie di uccelli oltre a bufali, leopardi, rinoceronti, leoni ed elefanti. Le possibilità sono tante: scoprire il parco in 4x4, sorvolare la riserva in mongolfiera, partecipare a safari a piedi all'alba o in piena notte. Il Kruger Park, inoltre, è suddiviso in 6 ecosistemi con diversi tipi di vegetazione: si trovano boschi di acacie e sicomori del sudovest, fino alla savana della regione centrale. 
Nel cuore dello Zululand, c'è invece il parco di Hluhluwe-iMfolozi che ospita la più grande popolazione di rinoceronte bianco al mondo. Il parco, inoltre, è una destinazione privilegiata per il birdwatching con ben 340 specie di uccelli. Spostandoci ai confini con il Botswana, la tappa da non perdere è la Madikwe Game Reserve. Situata in un’area malaria free, è il posto ideale per l’avvistamento dei Big Five e prevede due safari al giorno: il primo ha inizio alle 5.30 del mattino, il secondo è in programma per il pomeriggio.
Concludiamo il nostro viaggio con un posto da sogno: la Grootbos Private nature Reserve. Questa riserva, che si affaccia sul quel paradiso naturale per le balene che prende il nome di Walker Bay, all'estremo Sud del Western Cape, si estende per 1750 ettari ed ospita più di 750 specie differenti di piante. Tra le sue proposte, il Safari dei Big 10 per scoprire i Big Five all'esclusiva Sandbona Wildlife Reserve, i Big Five del mare alla Grootbos Nature reserve e trascorrere alcuni giorni a Città del Capo. Tante attività capaci di soddisfare anche il più esigente amante della natura in uno dei luoghi più idilliaci al mondo.

Nessun commento

Posta un commento