martedì 19 settembre 2017

Come esporre in casa le proprie collezioni

C’è chi colleziona oggetti in ceramica, chi predilige quelli in vetro, chi ama le tazze decorate, chi raccoglie souvenir ad ogni viaggio, chi ama circondarsi di action figure o memorabilia legati a gruppi musicali, film o singoli personaggi. Il collezionismo ha molte facce, ma alcune problematiche comuni. Chi raccoglie una o più tipologie di oggetti, spesso vorrebbe condividerli col mondo, esponendoli in casa in modo da valorizzarli al meglio.

Collezionare qualcosa per poi tenerlo in soffitta in polverosi scatoloni non ha molto senso, ma neppure collocare i nostri oggetti più preziosi in giro per casa, magari negli scaffali della libreria è la soluzione migliore.
Ogni collezione ha le sue esigenze, ma in genere la scelta migliore per valorizzare la propria è quella di esporla attraverso appositi raccoglitori o espositori.

Degli espositori in plexiglass possono essere un'ottima scelta per presentare e tenere in ordine i propri oggetti da collezione, in particolare se sono numerosi e di piccole dimensioni.
Questi espositori hanno ripiani trasparenti che consentono di osservare gli oggetti da diverse angolazioni, apprezzandone i dettagli, senza necessariamente doverli spostare. Se optate per questa soluzione, prestate particolare attenzione agli elementi metallici che connettono le lastre in plexiglass.
La minuteria metallica di Lidi Srl, ad esempio è un'ottima soluzione, sia sul piano funzionale che su quello estetico.
Se collezionate foto, cartoline, immagini sacre o schede telefoniche, vi sarà impossibile esporle tutte. Un espositore in questo caso non è la scelta giusta. Potreste decidere di incorniciare e appendere al muro i vostri pezzi preferiti o quelli di maggior valore, per gli altri dotatevi invece di appositi raccoglitori, utili anche alla conservazione degli esemplari in vostro possesso. Potrete sfogliarli e mostrarli ai vostri ospiti o ad altri collezionisti, quando lo vorrete.
Oltre al problema dell’esposizione, anche la tematica della catalogazione è molto sentita dai collezionisti. In questo caso la tecnologia può venirvi in aiuto. Attraverso il computer o anche con uno smartphone fotografate, numerate e schedate, con una descrizione e altre informazioni interessanti, ogni pezzo della vostra collezione, se questa crescerà nel tempo riuscirete in questo modo a tenerla sempre sotto controllo.
Se amate girare per mercatini, andando a caccia di affari e cercate sempre un modo per accrescere la vostra collezione, ricordate che online potete fare ottimi affari, ma prima di pagare uno sconosciuto assicuratevi sempre di avere qualche garanzia e possibilmente controllate l’oggetto di vostro interesse di persona. Per questo è meglio concludere transazioni solo con chi vive vicino a voi. Le fregature sono sempre in agguato.

Nessun commento

Posta un commento