martedì 26 settembre 2017

Bava di Lumaca: perché cruelty-free è meglio


Cos'è la bava di lumaca e da dove si estrae
Una sostanza dalle indiscutibili proprietà, la bava di lumaca è una secrezione emessa in modo totalmente spontaneo e naturale da un mollusco, l'Helix Aspersa, ovvero la comune chiocciola. Questa specie è la stessa che nelle cucine francesi viene utilizzata per creare le ricercate escargot à la bourguignonne. 
L'estrazione è un processo lungo e complesso ma il risultato è assolutamente positivo dato l'alto contenuto di principi attivi all'interno della bava stessa, sostanze che hanno reso celebre questo liquido già nell'antichità sebbene gli uomini del passato non conoscessero le molecole al suo interno.
Perfino il medico greco Ippocrate soleva curare i problemi della cute con il liquido del mollusco avendo visto l'effettiva efficacia che aveva sulle ferite e sulla pelle.

I principi attivi della bava di lumaca
Per garantire una lotta continua all'invecchiamento, la bava di lumaca è ricca di preziosi elementi che nutrono e idratano la pelle rendendola morbida e sana.
I principali responsabili della funzione anti-age sono il collagene, che garantisce la tonicità della cute anche in soggetti di età avanzata, l'acido ascorbico, un antiossidante che difende le cellule epiteliali e tutti i vasi sanguigni, e l'acido glicolico, quest'ultimo aiuta ad eliminare il derma morto favorendo la rigenerazione dei tessuti. Inoltre, grazie all'elastina i segni del tempo scompaiono in breve tempo come le rughe o le zampe di gallina.
Una componente fondamentale è quella dei Mucopolisaccaridi, delle strutture molecolari responsabili della caratteristica viscosità del muco e della sua trasparenza. Per di più fungono da ponte tra la bava e la pelle favorendo il passaggio dei principi attivi velocizzando l'assorbimento.

Le caratteristiche e le proprietà della bava di lumaca
La bava di lumaca gode di numerose proprietà che non sono sfuggite ai personaggi famosi e alle star mondiali. Sono proprio queste ad aver attirato i molti fruitori di questa sostanza ogni giorno. La principale proprietà della bava è quella di impedire l'invecchiamento cellulare o, quantomeno, di rallentarlo alleggerendo i segni del tempo che solcano collo e viso. 
Parallelamente, ha una funzione idratante che garantisce alla pelle il giusto apporto di umidità alla cute lasciandola morbida e corposa. Le potenzialità di questo muco sono date dai numerosi effetti benefici come l'eliminazione degli antiestetici segni delle smagliature sulla pelle che possono scomparire effettivamente in circa due mesi.
A beneficio degli adolescenti, la bava è un’ottima sostanza contro la formazione dell'acne, un problema contro il quale si è rivelata migliore di altri prodotti realizzati in laboratorio.

Perché evitare la bava di lumaca ricavata artificialmente
Il problema principale della bava di lumaca è la quantità disponibile sul mercato: la dimensione dei molluschi e il tempo necessario all'estrazione rendono questo liquido non solo costoso ma anche molto ricercato. 
Per questa ragione tante aziende produttrici di bava hanno sviluppato metodi artificiali per rimuoverla utilizzando tecniche di dubbia moralità e, certamente, contro natura. Se nelle confezioni dei prodotti a base di bava di lumaca la sostanza è stata ottenuta con sistemi controversi, bisogna evitare questi cosmetici e rivolgersi solamente a fornitori certificati magari visitando sul posto le condizioni in cui sono mantenute le lumache e come viene prodotto il muco direttamente sul campo.

Le torture sulle lumache utilizzate da alcuni allevatori
Scorrendo nei siti online che hanno come argomento la bava di lumaca si possono scoprire i tremendi metodi di estrazione del liquido utilizzati da alcune aziende. Tra questi c'è l'uso di scosse elettriche sui molluschi per stimolare un'abbondante secrezione di muco con la triste perdita dell'animale stesso per l'enorme carico di stress a cui viene sottoposto. Altrimenti sono impiegate delle griglie vibranti che spingono le lumache alla secrezione forzata della bava. Altre devono sottostare a vere proprie sadiche torture che prevedono l'impiego di sale o acidi che portano ovviamente alla morte degli animali. Per questa ragione è importante cercare solamente i prodotti cruelty-free.

Il rispetto verso le lumache da bava
Il fatto che la bava di lumaca sia una sostanza richiesta non deve avviare una crudele catena di produzione fatta di sistemi per l'estrazione non consoni. Le chiocciole, pur essendo dei piccoli molluschi, hanno diritto a vivere senza sofferenza e questo obiettivo è perfettamente raggiungibile. Ci sono aziende, infatti, che utilizzano solamente tecniche non invasive e stressanti per le lumache per la produzione di sieri e creme alla bava di lumaca. La sensibilità sviluppata verso gli animali che vengono impiegati nei diversi test del settore cosmetico e farmacologico deve essere rivolta anche ai molluschi dal momento che appartengono ugualmente al regno animale.

Metodo sostenibile per l'estrazione della bava di lumaca
La bava di lumaca cruelty-free si ottiene attraverso un metodo non invasivo esclusivamente fatto a mano. Dopo aver raccolto le chiocciole di almeno 1 anno, si lavano con acqua potabile accuratamente. Ognuna è poi presa tra le dita e mossa delicatamente in un contenitore fino alla secrezione della bava. A quel punto viene rimossa, lavata nuovamente e riposizionata nei recinti all'aperto. In questa maniera la quantità di muco raccolta, seppur inferiore agli altri sistemi, è qualitativamente più elevata grazie all'assenza di stress per i molluschi. Probabilmente anche il costo di questi prodotti risulta mediamente più alto, tuttavia si può godere degli effetti benefici della bava anche senza causare la morte delle lumache.

Il valore aggiunto della bava di lumaca da allevamento bio
Oltre cercare dei prodotti a base di bava di lumaca ottenuti senza l'uccisione o senza procurare sofferenza all'animale, sarebbe giusto individuare quelli che sono realizzati in una realtà attenta al marchio bio. Molte aziende allevano le chiocciole in ambienti totalmente naturali senza il bisogno di utilizzare sostanze chimiche per la crescita dei vegetali da destinare all'alimentazione delle lumache oppure mangimi specifici per farle crescere più velocemente. Per questo motivo, acquistare solamente creme, scurb e lozioni con muco di chiocciola da un venditore attento a mantenere totalmente naturale la filiera, è certamente da considerarsi un valore aggiunto da tenere in considerazione.

Il posto migliore per acquistare la bava di lumaca
Per acquistare la migliore bava di lumaca in commercio è più conveniente ricercare i prodotti sui siti di e-commerce in modo da garantirsi il migliore rapporto tra qualità e prezzo. Altrimenti è possibile trovare creme a base di muco anche nelle erboristerie o addirittura nelle farmacie stesse. Il mercato di questi cosmetici si sta espandendo molto velocemente grazie sia all'utilizzo da parte dei personaggi famosi dello spettacolo sia alla veridicità dei principi attivi contenuti nella bava stessa.

Nessun commento

Posta un commento