lunedì 5 giugno 2017

Come avere capelli lunghi in poco tempo

Tutte noi nutriamo il sogno di avere una capigliatura lunga, folta, sana e resistente: una missione che, pur avendo le sue complicazioni e le sue tempistiche, può essere portata a termine con successo, semplicemente stando attente alla cura della nostra chioma. I capelli hanno innanzitutto bisogno di poter contare su una fibra particolarmente resistente e ben nutrita. Nonostante l’assenza di prodotti miracolosi per una crescita-lampo dei nostri capelli, oggi possiamo comunque contare su prodotti e strategie davvero molto efficaci per ottenere – in modo naturale – una capigliatura lunga e affascinante.

Capelli lunghi e alimentazione: il ruolo degli integratori
L’alimentazione è importantissima per portare a compimento la missione “capelli lunghi e sani”. Perché? Semplicemente perché è attraverso i cibi che ingeriamo che avviene il nutrimento del nostro organismo e di riflesso anche della nostra chioma. La fibra del capello, infatti, assorbe vitamine e altre sostanze tramite i follicoli piliferi, il che significa che un capello forte e lungo, è automaticamente un capello ben nutrito. Purtroppo, però, non sempre è possibile mangiare una quantità tale di frutta e verdura per rispondere al fabbisogno della nostra chioma. L’utilizzo degli integratori per capelli in bustine come quelli di Bioscalin, dunque, è un’ottima strategia per sopperire allo scarso nutrimento della chioma, e sono anche perfetti per tutti coloro che hanno delle difficoltà nel deglutire gli integratori sotto forma di compresse.

Come stimolare la crescita dei capelli?
Come abbiamo già sottolineato, la cura ed il mantenimento delle fibre dei capelli in salute è uno step indispensabile per consentire alla nostra chioma di allungarsi senza spezzarsi. Ed ecco che avere cura dei propri capelli significa innanzitutto imparare a trattarli con rispetto, dunque adottando uno stile di vita equilibrato: l’alimentazione dovrà sempre essere ricca di vitamine, di solforati e di minerali, mentre gli shampoo utilizzati dovranno essere sempre certificati. Inoltre, sia durante l’applicazione dello shampoo, sia durante la fase di asciugatura dei capelli, è sempre meglio massaggiare il cuoio capelluto: questo favorisce l’assorbimento dei nutrienti e stimola anche i follicoli piliferi all’attività di crescita. Voi dovrete essere le prime, dunque, a coccolare la vostra chioma.

Capelli lunghi: gli errori da evitare
L’utilizzo di prodotti e di detergenti aggressivi non è mai consigliato per chi vuol far crescere una chioma lunga e resistente, così come l’utilizzo e l’abuso di prodotti come lacche e tinture. Allo stesso modo, anche lavarli troppo potrebbe risultare controproducente, perché un contatto eccessivo e reiterato con l’acqua può attaccare l’equilibrio lipidico della cute e dunque indebolire i capelli. Esistono poi tante altre abitudini che è meglio correggere il prima possibile: le spazzole, ad esempio, non dovrebbero mai essere composte da fibre artificiali, in quanto favorirebbero la nascita di doppie punte e lo spezzarsi dei capelli. Ed il phon non andrebbe mai utilizzato a meno di 10 cm di distanza dalla testa. Infine, no agli shampoo miracolosi (spesso pieni di intrugli chimici) e sì alle maschere per capelli naturali fai da te, come ad esempio quella a base di yogurt e polpa di avocado.

Nessun commento

Posta un commento