martedì 2 maggio 2017

Farina d’avena e burro d’arachidi, alleati della salute

Finalmente oggi alcuni cibi vedono riconosciuti i loro meriti! Se avete uno stile di vita sano, comprensivo di dieta bilanciata e di esercizio fisico, allora ben vengano cibi molto nutrienti e calorici come la farina d’avena e il burro d’arachidi. 

Un toccasana per tutti: la farina d’avena
Ricavata dai semi, la farina d’avena contiene carboidrati, proteine, grassi, vitamine del gruppo B (incluso acido folico), vitamine PP ed E, sali minerali, fibre solubili, 5 aminoacidi, polifenoli e betaglucani degli acidi grassi insaturi.
Diversamente dalle altre farine, quella di avena contiene un’altissima percentuale di grassi e carboidrati e possiede alcune proprietà che la rendono unica: è ricchissima di fibre e proteine ma ha un basso contenuto di zuccheri, il che la rende perfetta per i diabetici. Ma soprattutto contiene aminoacidi, che mancano nelle altre farine (quella di frumento ne ha solo uno): gli aminoacidi sono molecole essenziali per il corretto funzionamento del corpo che, però, non siamo in grado di sintetizzare e che possiamo e dobbiamo assumere solo attraverso il cibo.
La farina d’avena riduce i livelli di colesterolo cattivo, facilita il transito intestinale, abbassa i valori glicemici, rinforza le ossa, stimola il fegato a depurare l’organismo e, grazie al suo contenuto di iodio, può rivelarsi utile anche in presenze di malattie tiroidee. Un dibattito è in corso riguardo all’uso della farina d’avena da parte delle persone affette da celiachia: l’avena non contiene la gliadina, cioè la proteina del glutine, ma contiene una proteina molto simile ad essa, l’avenina, che può provocare reazioni allergiche nei celiaci. 
In commercio potete trovare la farina di avena bianca e quella di avena integrale. Il suo utilizzo in cucina, per ricette salate e dolci, è quasi illimitato: biscotti, pancake, torte, pizze, focacce! La farina d’avena HSN Raw, ad esempio, si può aggiungere a succhi di frutta, latte, acqua, zuppe o a qualsiasi altra ricetta. Assunta a colazione, darà una carica energetica molto forte! Questa farina è perfetta se praticate sport di resistenza e di forza (ciclismo, corsa, nuoto, ecc.). 

Più energia con il burro d’arachidi
Via libera anche al burro d’arachidi! È meno calorico del comune burro ed essendo vegetale non contiene colesterolo. I suoi grassi sono monoinsaturi (Omega 3 e Omega 6), cioè, fanno bene al cuore. Ancora, è ricco di vitamine e di sali minerali (ferro, calcio, magnesio, manganese, zinco, fosforo, rame) e non contiene glutine. Infine, aumenta il senso di sazietà e riduce il senso di appetito. Se siete diabetici o persone sedentarie, meglio mangiarne senza esagerare, magari due volte a settimana. Se, invece, praticate regolarmente sport, non soffrite di diabete e non siete allergici alle arachidi, potete consumare questo alimento quasi tutti i giorni! Il burro di arachidi è perfetto soprattutto per gli atleti perché è un cibo molto calorico e nutriente. Ad esempio, il burro di arachidi HSN Foods è ricco di proteine e grassi sani che favoriscono l’aumento muscolare e danno energia. Ottimo per chi pratica sport come bodybuilding e sollevamento pesi.

Nessun commento

Posta un commento