giovedì 23 marzo 2017

I Like Huawei P8 Lite (2017): Il Concorso "P8 lite I like you like…"

Dal 14 al 30 Marzo 2017 potrete partecipare all'esclusivo concorso dedicato al HUAWEI P8 Lite 2017 - uno degli smartphone preferiti di sempre - che vi darà la possibilità di vincere un'esperienza indimenticabile, smartphone HUAWEI e 100 buoni al giorno di TicketOne dal valore di 50 euro mediante un meccanismo instant win.
L'iniziativa prevede la realizzazione di un video clip con una propria intervista nella quale si intende celebrare il motivo per cui questo prodotto è divenuto tanto popolare nel corso del tempo.
Ad aiutarvi troverete importanti celebrità del web che, con la loro esperienza, la loro simpatia e i loro consigli potranno guidarvi nella produzione del video.
Il contest è aperto a chiunque voglia raccontare la propria storia sul P8 Lite, anche ai non possessori di P8 lite ed è possibile partecipare sia come soggetto singolo, nonché raccontare indirettamente l’esperienza di una terza persona.
Si può quindi partecipare al Concorso come Videomaker caricando uno o più video o come Voters, votando i video dei Videomakers sul sito dedicato al Concorso..
Entrambe queste figure, Videomakers e Voters, vengono complessivamente definiti “Concorrenti".
Ogni partecipante sceglierà il proprio beniamino (Maryna, Zootropio o Fabio Inka) e creerà il proprio video, rispondendo a 3 semplici domande in maniera ironica e sofisticata:

1. P8 lite, ti piace come…
2. La cosa più strana che hai fatto con P8 lite…
3. E se dovessi descriverlo con una frase sarebbe…

Dopo aver scatenato al massimo tutta la vostra creatività, una giuria di qualità sceglierà i 20 migliori video fra i 50 creator dei contenuti personali votati dalla community social e i partecipanti prenderanno parte al video mix-up finale che diverrà uno “spot promozionale” che Huawei promuoverà online!
La giuria selezionerà anche le 10 storie più originali e divertenti fra i 20 video che saranno premiati con il nuovo P8 lite 2017 corredato di una cover personalizzati. Buzzoole

Nessun commento

Posta un commento