giovedì 22 ottobre 2015

Paco Rabanne, Olympéa Fragrance - Preview


È tempo per Paco Rabanne di inventare una storia tutta nuova:
Se la più grande fantasia per una donna fosse “Essere l’Unica”?
Unica, eletta tra tutte le altre, in grado si surclassare ogni altra donna mortale per bellezza e fama.  
Al suo passaggio, ogni certezza traballa e ogni frivolezza si frantuma.
Con Olympéa, Paco Rabanne scrive un nuovo capitolo nella storia delle sue fragranze.. estremamente femminile. Fedele ai valori del brand come audacia e innovazione, Paco Rabanne ha immaginato una bellezza sensuale e irriverente, decisamente irresistibile.
Questa moderna Cleopatra è la regina delle regine, donna dalle mille vittorie, un’icona assoluta. Forte e determinata, sceglie il suo compagno, il suo eroe, sulla strada per l’Olimpo. Una dea, vero, ma soprattutto una donna. Divinamente donna.
Realizzato da Marc Ange, designer di origini romane, il flacone di Olympéa così ricco di simbolismi, unisce elementi presi dai codici dell’antichità ad un’estetica ultra contemporanea. Un talismano, un trofeo di vittoria, che come ogni creazione dell’artista vuole volutamente creare una distonia tra ciò che è vero e ciò che è più simbolicamente immaginario.
Il suo profumo, un’avventura olfattiva inedita, un incontro tra la sensualità dell’accordo di vaniglia salata e la freschezza delle note floreali. Una fragranza orientale fresca il cui equilibrio tra gli accordi riporta la firma autentica Paco Rabanne. Il mandarino verde, enfatizzato dalle note floreali e acquatiche del fiore di zenzero e del gelsomino idroponico risveglia i sensi.
L’accordo di vaniglia salata, sensuale e luminoso apporta un magnetismo carnale che genera dipendenza. Può essere percepito in tutta la fragranza e la caratterizza.
Il legno di cashmere e l’accordo di ambra grigia enfatizzano la fragranza e le donano una scia divina e potente.


Il volto di Olympéa è Luma Grothe, modella 21enne di origini brasiliane, scelta da Paco Rabanne per dare vita alla nuova dea proprio grazie alla sua divina bellezza.


Nessun commento

Posta un commento