mercoledì 7 ottobre 2015

Lancôme, La Vie Est Belle L’Eau de Parfum Intense - Preview


In poco tempo, l’ultimo profumo di Lancôme ha conquistato tutte le donne. Terza fragranza femminile più venduta al mondo, numero due in Europa e numero uno in Francia nel 2014, La vie est belle è oramai un’icona, un nuovo classico.
Le ricette del suo successo ? Una dichiarazione di felicità, un messaggio positivo universale che si conquista l’adesione di tutti e di tutte. Un flacone storico esprime la forma emblematica e pienamente consapevole di un sorriso, simbolo di gioia.
L’arditezza del vetro garantisce l’equilibrio delle curve del sorriso in un quadro geometrico. Scrigno perfetto del profumo che rinchiude nel suo cuore. Composta con una selezione delle più belle materie prime e una parte considerevole di elementi naturali, la fragranza è opera di tre grandi profumieri che hanno firmato la sua scia indimenticabile.
La vie est belle scrive un nuovo capitolo della sua storia e si arricchisce di note inedite.
Sempre con l’iris gourmand, La vie est belle nella versione Intense aggiunge due punti di forza alla sua composizione, l’intrigante tuberosa e la squisita nocciola. Dominique Ropion e Anne Flipo, i due profumieri di La vie est belle, a cui dobbiamo ognuna delle due versioni, hanno ripensato la sua composizione per darle una nuova densità, conferirle maggiore corposità e privilegiare alcuni accenti.
Inizialmente il pizzico di freschezza, sulla base del trio bergamotto, arancio, pera si sfuma con un tratto di germoglio di ribes nero, fruttato e acidulato. Un tocco di pepe rosa dona vivacità e un granello di follia.
Sempre maestoso, l’iris è presente nella sua declinazione più prestigiosa, l’iris Pallida, originaria della Toscana. Delicato, impalpabile e soave, l’iris incanta il profumo. Accanto a lui, questa volta, un fiore incantevole e affascinante, la tuberosa. Fiore bianco intenso dall’infiorescenza a grappoli carichi e abbondanti, dispiega anch’esso la sua nota verde, croccante. Originaria dell’America centrale, la tuberosa fu introdotta in Francia nel XVII secolo e fu a lungo coltivata a Grasse. Inebriante e generosa, cattura con i suoi accordi persistenti. Il bouquet floreale, sontuoso, si compone anche di ylang-ylang, di Gelsomino Sambac e di fiore d’arancio per una femminilità radiosa.
E se la gourmandise è una delle firme principali, questa volta è arricchita da un accordo di nocciola che aggiunge una punta di croccantezza, e fa eco al lato verde del fiore.
Per la profondità di una scia senza fine seguono il lato boisé del cuore di patchouli, la dolcezza soave della fava tonka.
Intensità significa anche potenza, con una fragranza ulteriormente concentrata dell’Eau de parfum, fra le più alte del mercato.



Per sottolineare l’intensità della fragranza, il flacone si adorna di una laccatura violetto che conferisce al suo vetro maestoso un alone luminoso dai riflessi cangianti. La fragranza sembra arrossire di piacere, sempre più squisita e raffinata. Intorno alla sommità, le ali che simboleggiano la libertà sono rivisitate con un’organza malva, dal nastro attraversato da fili d’argento vivace, intersecati di viola che gli danno splendore, brillantezza. Fatta a mano, la rifinitura a cucitura intorno al nodo rende unico ogni flacone. Anche il tappo si tinge di viola, con delicatezza. L’astuccio si immerge in questo colore con una struttura preziosamente iridata in un gioco di luci e ombre.
Evasione radiosa verso un momento di pura felicità, La vie est belle oggi ancor più Intense.

Prezzi indicativi al pubblico:
30 ml - €67,00 
50 ml - €96,00 
75 ml - €124,00 


Nessun commento

Posta un commento