mercoledì 9 settembre 2015

Trucco e parrucco non bastano: una dieta per apparire più belle


Non basta curare il proprio aspetto prendendosi cura della propria pelle, dei propri capelli e stando attente all’abbigliamento e alle mise quotidiane. Per stare bene con se stesse e, perché no, per apparire sempre al meglio anche agli occhi di amici, fidanzati e mariti, è molto importante prestare attenzione alla salute del proprio fisico, puntando su un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca ma al contempo controllata. Associandoci poi dell’attività fisica - anche moderata - è possibile ottenere dei risultati si assoluto livello.

L’importanza di prestare attenzione alla linea
Ma vediamo un po’ più nello specifico cosa intendo con un’alimentazione completa e che non manchi di nulla. Come nella vita, anche a tavola è importante cambiare e variare, ma se nella quotidianità è una possibilità, nell’alimentazione è una vera e propria necessità. Per funzionare al meglio, il nostro corpo ha bisogno di tutta una serie di nutrienti e vitamine indispensabili, che permettono di regolare il metabolismo, aiutandoci a sostenere il peso delle giornate, anche quelle più intense. Mangiare, quindi, ma prestando attenzione alla propria salute ed alla linea: il regime più completo ed efficace, da questo punto di vista, è la dieta a zona di cui tanto si parla, ma che spesso viene vista come un ostacolo insormontabile da affrontare.
Si tratta di una dieta che nella realtà dei fatti è molto varia e prevede tutti quei macro nutrienti di cui ogni persona non può proprio fare a meno. Qual è quindi il vero ostacolo nell’affrontare questo regime dietetico? I problemi risiedono proprio nelle sue “caratteristiche” principali: l’alimentazione alla quale bisogna sottostare, infatti, prevede di introdurre nel proprio corpo un 40% di carboidrati, un 30% di proteine ed un 30% di grassi. Specie per chi ha dei gusti difficili a tavola e mangia solo poche pietanze è difficile raggiungere la soglia quotidiana per ciascun nutriente, ma sono in particolar modo le proteine l’ostacolo che sembra maggiormente invalicabile, dal momento che moltissime sono le persone che faticano a mangiare, tra le altre, carni bianche e rosse e uova.


Uno dei punti di forza
Per un corpo attivo, in grado di migliorare autonomamente, la dieta a zona è un vero punto di forza. Ma per riuscire ad apprezzarne al meglio i benefici, oltre a rispettare il fantomatico rapporto 40-30-30, sarà necessario mangiare molto pesce, specie quello azzurro, dal momento che è ricco di acidi grassi Omega 3, indispensabili per il proprio organismo e non presenti nel nostro corpo. Se molti acidi, infatti, vengono prodotti in autonomia dal nostro organismo, gli Omega 3 è necessario ricavarli da altre fonti, e nello specifico alcune specie di pesci. Un altro ostacolo? Non credo, in quanto è necessario mangiare delle piccole porzioni quotidiane per poter raggiungere il proprio fabbisogno giornaliero.
Ho voluto consigliare questa dieta, poiché è sicuramente efficace e da concrete possibilità di rimettersi in forma, per potersi apprezzare e darsi apprezzare maggiormente. Non sono certo una dietologa, e pertanto è sempre bene rivolgersi al proprio medico, meglio un dietologo, per vedere quale sia la miglior soluzione per il proprio organismo!

Nessun commento

Posta un commento