venerdì 6 marzo 2015

Chanel, Rêverie Parisienne Collezione P/E 2015 - Review and swatches

Sbocciano i fiori e con essi i colori più romantici dell'anno.
Tutto viene avvolto da un manto di grazia e delicatezza, e non fanno certamente eccezione le collezioni make up, che interpretano in maniera sempre nuova e piacevole le caratteristiche proprie della stagione primaverile.
Anche quest'anno Chanel fa la sua entrata in scena con una collezione ispirata ai meravigliosi giardini  fioriti di Parigi sui toni principalmente del rosa e del corallo.. si chiama Rêverie Parisienne ed è un vero sogno ad occhi aperti.
Prodotti dalle nuances estremamente femminili e delicate con quel tocco di immancabile eleganza tipica della maison francese sfilano nelle vetrine delle profumerie, le quali appaiono rinvigorite, fresche, con nuovi colori e nuovi profumi.
Il prodotto sicuramente più interessante e più incredibile dal punto di vista del packaging è il Blush Jardin de Chanel!
Non appena l'ho avuto tra le mani l'ho amato. E' un vero e proprio pezzo da collezione.
La polvere compone sulla superficie delle meravigliose camelie a rilievo di tonalità e dimensioni diverse, che conferiscono a questo blush la nomina all'unisono di "blush più bello che abbia mai avuto".
Le camelie, fiore preferito di Gabrielle Chanel, alternano un rosa corallo ed un rosa antico arricchiti da una cascata di microglitter, che mescolati permettono di ottenere un colore molto delicato e naturale sul volto, ideale per scaldare l'incarnato ed illuminarlo.
La pigmentazione è leggera e questo consente di dosare bene il prodotto e stratificarlo, andando a "costruire" il colore a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze.
Altro fattore che adoro: la profumazione.
E' floreale e molto discreta, ma la si avverte bene nel momento in cui si applica il prodotto; personalmente mi piace un sacco, adoro queste fragranze lievi e delicate che rilassano i sensi, specialmente se parliamo di prodotti che vanno applicati sul viso.
La confezione comprende anche un piccolo pennello che Chanel avrebbe anche potuto risparmiarsi, dato che le setole non sono morbidissime e soprattutto non consentono di stendere il blush in maniera uniforme, quindi mai mai sognerei di utilizzarlo a questo scopo. Al suo posto avrei decisamente preferito che la cialda del blush fosse più grande, come quella di Les Beige de Chanel per intenderci. 
Dal punto di vista delle tonalità, anche la palette della collezione Rêverie Parisienne mi piace da morire!
Les 4 Ombres è divenuta ormai un must delle collezioni Chanel, credo che tutte le appassionate di make up ne abbiano almeno una nel proprio beauty case per diversi motivi: innanzitutto è un gioiellino che stuzzica parecchio la vista e tenta sfacciatamente il portafogli, secondo poiché gli ombretti sono molto pigmentati e la texture è una favola, terzo perché i quod presentano nuances sempre particolari ed interessanti.
In questo post vi parlerò della palette numero 238 Tissé Paris, composta da quattro tonalità iridescenti e satinate che letteralmente ADORO sul mio viso; si sposano benissimo con il mio incarnato e credo siano colori meravigliosi per la stagione primaverile.
Ad abbinarsi col blush, incontriamo infatti due nuances di rosa antico, una più tenue e l'altra più intensa, un avorio che illumina incredibilmente lo sguardo ed un grigio ardesia adatto invece a creare contrasto e donare profondità.
Di questi ombretti adoro la facilità di applicazione e la texture super pigmentata, caratterizzata da una nuova formula. Già da soli durano tutta la giornata, perdendo leggermente d'intensità col passare delle ore, ma se viene steso un primer, rimangono assolutamente perfetti senza in alcun modo finire nelle pieghette o sbavare.
Insomma, Les 4 Ombres è uno dei prodotti Chanel che maggiormente apprezzo ed utilizzo, posseggo diverse palette e mi sono sempre trovata egregiamente. 
Per quanto riguarda le proposte labbra, devo ammettere che invece non sono rimasta particolarmente affascinata, credo siano tonalità viste e riviste, in particolare in riferimento ai gloss Lèvres Scintillantes.
Vi propongo la recensione del numero 192 Fleur D'Eau, un corallo brillante pensato più che come lucidalabbra come un top coat da utilizzare sopra il rossetto per donargli un colore più pieno e luminoso.
Propria di questi lipgloss è la texture confortevole anche se leggermente appiccicosa; metteteci in ogni caso che sono una che ha una soglia di sopportazione davvero bassa, per cui magari utilizzandolo voi stesse potrete trovarvi perfettamente a vostro agio, senza riscontrare alcun fastidio, chi lo sa!
Nonostante questo "contro" vi sono diversi "pro", uno fra tutti l'effetto volume che conferisce alle labbra; le mia bocca è già di per sé abbastanza carnosa ma questo gloss Chanel dona un sacco di voluminosità ed un effetto "labbra rimpolpate". Sono sicura che coloro che hanno labbra molto fine apprezzeranno la caratteristica!
Ottima anche l'idratazione che apporta, ideale soprattutto in questo periodo di temperature pressoché polari.
L'ultimo prodotto di cui parleremo in questo post è lo smalto Le Vernis.
Ogni volta che esce una nuova collezione fremo per scoprire le tonalità di smalto proposte, mi piacciono sempre così tanto! Credo Chanel rientri tra i brand che maggiormente sperimentano nelle tonalità degli smalti, cercando nuances particolari e non scontate e questo è testimoniato dal fatto che puntualmente mi viene voglia di acquistarli tutti!
La Rêverie Parisienne propone tre nuove colorazioni dal fascino campestre: Tenderly, Désidio e Paradisio.
La tonalità da me ricevuta è la numero 641 Tenderly, un malva chiaro che ricorda tantissimo Blend, della collezione A/I Orly. A mio parere la scelta di Orly di inserirlo in una collezione autunnale è stata più azzeccata di quella fatta da Chanel.
La tonalità è polverosa e per nulla adatta alla stagione primaverile/estiva, ma va bè, a questo punto la utilizzerò il prossimo autunno, di sicuro persa non andrà anche perché di per sé adoro questo colore romantico ed elegante.
Come per tutti gli altri smalti appartenenti alla linea Le Vernis, anche Tenderly ha una formula cremosa e pigmentata. Purtroppo devo con mio sommo dispiacere prendere atto che neanche questa volta Chanel ha ascoltato il mio consiglio di sostituire il classico pennellino con uno più largo ma non demorderò, prima o poi sono sicura che questo mio desiderio nel cassetto verrà esaudito! :D
Il colore asciugato è denso e brillante e con l'utilizzo di un buon top coat la durata sarà superiore ai 4-5 giorni.
*PR Sample

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale CHANEL.

10 commenti

  1. Hai ragione, quel blush e' favoloso, un piccolo capolavoro che dispiace quasi usarlo!
    Mi piace tanto anche quello smalto... fosse per me, comprerei tutto, ad eccezione dei lipgloss
    con cui non ho un buon rapporto.

    RispondiElimina
  2. Soltanto i packaging mi fanno innamorare...

    RispondiElimina
  3. Sono tutti prodotti molto belli ed indubbiamente validi...il colore dello smalto è molto bello, l'ombretto ed il blush fantastici...ed il gloss è perfetto

    RispondiElimina
  4. Bellissima collezione, il gloss e il blush sono stupendi!
    Alessandra

    RispondiElimina
  5. Adoro i toni del rosa e del corallo, fantastica questa nuova collezione, bellissimo il blush. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  6. il blush è stupendo,primaverile, delicato, un'opera d'arte! mi piace anche il colore, va bene per me che sono chiarissima! anche lo smalto è bello, un colore particolare e raffinato!

    RispondiElimina
  7. ciao io voglio provare le jardin de chanel :D mi ispira un sacco : D

    RispondiElimina
  8. adoro lo smalto Chanel!!!! <3

    RispondiElimina
  9. Stupendi è dir poco di questi cosmetici....

    RispondiElimina