giovedì 19 febbraio 2015

Napapijri, Collezione Primavera/Estate 2015


“Hanks si è comprato un bus”: questa è la storia vera di un trader di Wall Street, che ha deciso di voltare le spalle alla Borsa, lasciarsi dietro la sua vecchia vita, comprarsi un vecchio scuolabus ed imbarcarsi per un viaggio attraverso gli Stati Uniti, senza un piano o un itinerario ben precisi. Questo viaggio e il desiderio di partire alla scoperta di luoghi nuovi rispecchiano lo spirito di avventura che da sempre fa parte del DNA Napapijri. L’idea è che viaggiare non significhi solo raggiungere una destinazione finale, ma anche vivere tutte le avventure e le esperienze che capitano lungo il percorso.

E così “Lì fuori sulla strada”, Hank passa dai paesaggi naturali agli hot-spot delle vibranti metropoli americane, sempre senza un piano preciso, prendendo le giornate una alla volta, così come vengono. Lungo il tragitto, conduce una vita da nomade, godendosi il viaggio e lo spirito di avventura che il suo nuovo stile di vita gli regalano. Lo spirito e la sete d’avventura riflettono proprio il DNA del brand, in mille modi diversi.
Influenzata dal carattere easy-chic e dinamico delle modern traveller di Napapijri, la nuova collezione estiva racconta un mix di storie e ispirazioni tanto ricercate quanto complementari, per un guardaroba compiuto e multifunzionale ricco di colori e fantasie accattivanti, freschi accostamenti e dettagli fashion. Dalle brezze primaverili al calore dei mesi trascorsi sulle spiagge più en vogue del momento, il gusto urban-cool del mondo Geographic si alterna allo spirito “active & leisure” della gamma Authentic, unendo stile, heritage e innovazione in un’immagine estremamente trasversale e femminile.



Nessun commento

Posta un commento