lunedì 23 febbraio 2015

Moschino, TOY Fragrance - Preview


Con TOY il direttore creativo Jeremy Scott crea un’immagine totalmente innovativa, rompendo ogni stereotipo di forma e concetto nel mondo delle fragranze. L’estetica di questo profumo è esattamente ciò che il suo nome suggerisce: un giocattolo. Si tratta infatti di un vero e proprio orsacchiotto di peluche al quale basta sollevare il grazioso muso per veder spuntare dal suo soffice corpo un vaporizzatore spray.

La prima impressione: una freschezza intrigante, la brezza delle montagne innevate. Si percepisce quasi un orsetto grizzli. Boschi freschi, il muschio umido, reso vivace dagli esperidati, dal ginepro e dal cardamomo. Poi la freschezza si trasforma in un soffio avvolgente e carezzevole: è un morbido teddy bear! È dolce, vellutato, viene voglia di stringerlo, abbracciarlo, portarlo sempre con sé e ovunque.
La dolcezza che si diffonde è data dalle diverse sfaccettature legnose pregiate, calde e cremose, come dai tocchi speziati. Un sentore di vaniglia abbraccia i petali leggiadri di violetta, eglantina e biancospino con la morbidezza del delizioso teddy bear.

Famiglia olfattiva: esperidato, legnoso, fiorito.




Nessun commento

Posta un commento